Giugliano, 39enne condannato per rapina: dovrà scontare 3 anni e 3 mesi di carcere

Giugliano, 39enne condannato per rapina: dovrà scontare 3 anni e 3 mesi di carcere

All’uomo sono imputati una serie di reati commessi in città tra novembre 2011 e febbraio 2012


GIUGLIANO – I carabinieri della stazione di Giugliano in Campania hanno arrestato Gaetano Sollo, 39enne, del luogo, già noto alle forze dell’ordine, responsabile di simulazione di reato e di rapine in concorso, perpetrate a Giugliano in Campania  tra  novembre 2011 e febbraio 2012.

Al 39enne i militari hanno notificato un ordine di carcerazione emesso dalla procura generale di Napoli: dovrà espiare 3 anni e 3 mesi di reclusione. Tra le vittime del rapinatore anche la moglie del capitano del Napoli Marek Hamsik. Alla donna fu puntata una pistola in faccia nel novembre 2011 e gli fu sottratta la sua auto, una BMW X6 poi ritrovata proprio a Giugliano.
Al termine delle formalità è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.