Notte di terrore nel napoletano, anziane picchiate e rapinate in casa

Notte di terrore nel napoletano, anziane picchiate e rapinate in casa

I malviventi, dopo aver scalato un tubo del gas, sono entrati da una finestra ed hanno svegliato le due donne. Minacciandole, le hanno costrette a rivelare il nascondiglio di soldi e gioielli


HINTERLAND – Picchiate e minacciate con pistola alla testa da 3 uomini incappucciati che sono entrati in casa e cercavano soldi e preziosi. Notte da incubo per tre donne anziane, due sorelle di 80 e 82 anni, nel napoletano. Per la precisione è accaduto stanotte a Cardito.

Il bottino dei malviventi (che a quanto pare parlavano in dialetto napoletano) alla fine ammonta a circa 5mila euro. Il raid è avvenuto nel complesso residenziale Edil Park. Le due donne hanno rischiato più volte il pestaggio prima di rivelare il nascondiglio del piccolo tesoro di famiglia.

Dopo lo choc iniziale, le anziane hanno contatto telefonicamente la polizia 10 minuti dopo. Sul posto sono arrivati gli agenti del commissariato di Afragola. Dopo un pianto liberatorio, le vittime ha raccontato la terribile scena appena vissuta ai poliziotti.

Gli inquirenti – scrive Il Mattino.it – hanno poi accertato che i balordi hanno raggiunto il terzo piano della palazzina dove è ubicato l’appartamento delle vittime, scalando la canna montante del gas. Poi dopo aver forzato la serratura di una finestra, hanno fatto irruzione nell’abitazione, dove ignare di quanto sarebbe accaduto di lì a poco, le due anziane sorelle dormivano sonni tranquilli. Dopo essere state svegliate con brutali scossoni, si sono trovate di fronte tre uomini mascherati. Vestiti di nero. Con le armi spianate. Sono state strattonate. Sballottate in modo osceno. Picchiate senza pietà da uno degli aguzzini che le interrogava per sapere dove erano stati nascosti i soldi, mentre i complici rovistavano da cima a fondo la loro casa.

Una volta entrati in possesso del bottino, i malviventi hanno nuovamente minacciato le dure nonnine invitandole a non parlare. Dopo sono andati via calandosi dalla stessa finestra dalla quale erano entrati.