Qualiano, vanno via 12 giovani professionisti. Attestati da sindaco ed assessori

Qualiano, vanno via 12 giovani professionisti. Attestati da sindaco ed assessori

Si è concluso oggi il primo semestre di collaborazione dei laureati, che al Comune, hanno offerto le competenze della propria professionalità a supporto degli uffici e della cittadinanza.


QUALIANO – Nella stanza del sindaco De Luca ed  alla presenza del sindaco per un giorno, Cristian Capocelli, questa mattina si è tenuta una piccola cerimonia di commiato, per ringraziare i 12 giovani professionisti del progetto Garanzia Giovani, che oggi hanno terminato la loro collaborazione. All’importante momento di sintesi dell’esperienza vissuta fianco a fianco con i dipendenti e con i politici, erano presenti oltre al sindaco De Luca, il vicesindaco Antonio Castaldo e gli assessori Bonaventura Cerqua e Francesco Odierno.

I giovani laureati hanno esternato il proprio pensiero sul percorso portato a termine che a tutti è apparso incompiuto poiché al Comune c’è tanto da fare in tutti i settori in cui ognuno di loro ha collaborato: Politiche Sociali, Ragioneria e Tributi, Ufficio Tecnico, CED.  Grazie al contributo di questi giovani sono stati “scovati” circa cento evasori totali dei tributi comunali, è stata fatta l’anagrafe cimiteriale,  informatizzati una serie di servizi alle Politiche sociali. Tanto è stato fatto grazie anche alla stretta collaborazione con alcuni dipendenti di cui hanno riconosciuto la grande disponibilità e gli insegnamenti. In altri casi, invece, si sono auto organizzati nel lavoro dove hanno portato ventate di innovazione dovute a competenze e gioventù.

In segno di apprezzamento per quanto ognuno di loro ha portato a termine,  il sindaco De Luca, a nome degli Assessori e dei Consiglieri comunali, ha consegnato un attestato di merito a:  Ida Cacciapuoti, Principia De Rosa, Ilaria Gallarello, Raffaele Guerrera,   Massimiliano Morgera,  Alessandro Picascia,  Lucia Pirozzi,  Giacomo Porcelli, Francesca Russo, Francesco Speranza,   Rossella Trinchillo,  Roberto Varchetta: “Per aver mostrato assiduità nel lavoro, grande senso di responsabilità, serietà e spirito di collaborazione con il personale dipendente dell’Ente pubblico e con l’Amministrazione comunale.  Il proprio contributo è stato offerto con serietà, educazione e spirito di crescita personale e professionale. Ha messo al servizio della Cittadinanza la propria competenza e con diligenza ha portato a termine il compito affidato contribuendo ad  importanti informazioni e servizi utili, per il Cittadino. La sua partecipazione al progetto Garanzia Giovani, presso il Comune di Qualiano, con umiltà, garbo, impegno profuso ed obiettivi raggiunti, ha contribuito a dare un respiro di aria nuova all’Ente pubblico”.