Quattro uomini dei Nuvoletta in manette per un’ estorsione nel casertano

Quattro uomini dei Nuvoletta in manette per un’ estorsione nel casertano

L’arresto è avvenuto dopo le minacce ad un imprenditore che operava sui terreni sequestrati del clan


MARANO – I Carabinieri di Castello di Cisterna hanno eseguito quattro ordinanze di custodia cuatelare emesse dal Gip di Napoli, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di altrettati soggetti ritenuti affiliati al clan Nuvoletta e colpevoli di violenza privata ed estorsione, entrambe aggravate da modalità e finalità mafiose.

Si tratta di Angelo Nuvoletta (1959), Lorenzo Nuvoletta (1982), Eduardo Nuvoletta (1988) e Biagio Passaro (1983), tutti considerati responsabili di minacce e violenze nei confronti di un imprenditore di Pignataro Maggiore, colpevole solo di essere affittuario su terreni sequestrati al clan.

Secondo il provvedimento del giudice i quattro si sarebbero recati più folte sul terreno controllando l’andamento dell’azienda senza alcun titolo. Inoltre avrebbero costretto il titolare a fornire prestazioni senza alcuna remunerazione e sotto minacce.