Rapina “A La Belle Epoque Cafè”, entrano armati e si fanno consegnare l’incasso

Rapina “A La Belle Epoque Cafè”, entrano armati e si fanno consegnare l’incasso

I balordi sono entrati in azione davanti a decine di clienti terrorizzati


GIUGLIANO – Era da poco scoccata la mezzanotte quando due uomini, arrivati a bordo di una moto, hanno fatto irruzione nel noto bar “A La Belle Epoque Cafè” di via San Francesco a Patria, sulla circumvallazione esterna. I balordi sono entrati in azione davanti a decine di clienti terrorizzati. Hanno agitato le armi e spaccato una vetrina che conteneva dei sigari per intimorire i presenti. Poi, puntando la pistola in faccia ad un dipendente, si sono fatti consegnare l’incasso, pacchetti di sigarette e gratta e vinci.

Secondo alcuni testimoni i due, probabilmente molto giovani, avevano il viso coperto da uno scaldacollo e da un berretto e sono scappati su un Honda SH nero. Sul posto sono arrivati gli uomini del commissariato di Polizia di Giugliano che stanno effettuando i rilievi del caso.