Scoperta casa di prostituzione in un Hotel di Varcaturo: arrestate tre persone

Scoperta casa di prostituzione in un Hotel di Varcaturo: arrestate tre persone

Le indagini sono partite dalla denuncia di una prostituta, brutalmente picchiata perchè voleva cambiare vita


GIUGLIANO – Avevano realizzato una vera e propria casa di prostituzione all’interno dell’ Hotel Residence “Il Borgo” a Varcaturo, arrestate tre persone. Le indagini, coordinate dalla procura di Napoli Nord, sono partite dalla denuncia di una prostituta picchiata perchè voleva uscire dal giro.

Gli investigatori hanno così scoperto il gruppo criminale che da Varcaturo aveva ramificazioni sull’intero territorio nazionale. Le donne costrette a prosituirsi nella casa a luci rosse della nota struttura alberghiera sono tutte italiane. Le indagini hanno portato all’arresto di tre persone, in concorso con altre cinque, per associazione a delinquere dedita al favoreggiamento ed allo sfruttamento della prostituzione.

Durante le operazioni sono stati sequestrati anche quattro immobili per un valore di 1 milione e 500 mila euro. Nel corso delle indagini è emerso il coinvolgimento di numerose persone, alcune con il ruolo di reclutatori e altri di “inserzionisti”, ovvero quello di pubblicizzare l’attività di prostituzione attraverso siti internet.

L’albergo Il Borgo, lo ricordiamo, era già stato sequestrato nel 2008 per abusivismo e nel 2010 per reati sempre legati alla prostituzione.