Takewondo, Villaricca sforna tre giovanissimi campioni

Takewondo, Villaricca sforna tre giovanissimi campioni

A trionfare, nelle finali Juniores svoltesi al Palazzetto dello Sport di Scafati nello scorso week end, la 14enne Alessia Napolano, il 15enne Gabriele Caulo ed il 17enne Francesco Caulo


VILLARICCA –  Dopo i tre giovani campioni nella disciplina del kick boxing a Teverola di cui abbiamo riferito ieri, ecco altri tre giovanissimi talenti dello sport provenienti dall’area nord di Napoli.  La disciplina questa volta è il takewondo.

A salire sul gradino più alto del podio, nelle finali dei campionati italiani, svoltisi al palazzetto di Scafati nello scorso week end, sono stati Alessia Napolano, per la categoria meno 42 kg ed i fratelli Gabriele e Francesco Caulo. Il primo, 15 anni, ha trionfato nella categoria meno 55 kg, di cui era già campione in carica, il secondo, 17 anni, ha primeggiato nella categoria meno 59 kg.

I tre virgulti dello sport sono tutti  originari di Villaricca e si sono formati nella palestra “Canguro”, agli ordini dei maestri Antonio e Pino Napolano, coadiuvati dal preparatore atletico Paolo Di Marino. “E’un orgoglio per noi- ha dichiarato Di Marino-aver formato questi giovani talenti. Il takewondo è uno sport bellissimo perchè è fuori dalle dinamiche tipiche di altre discipline, attorno alle quali ci sono troppi interessi economici. I nostri baby campioni- ha aggiunto Di Marino- sono inoltre tre ragazzi molto studiosi, che si dividono tutti i giorni tra allenamenti e studio. Virtuosi in tutti i sensi insomma. Progetti futuri dei tre giovani campioni? Il più grande, Francesco, parteciperà, il prossimo anno, ai campionati italiani categoria Senior, mentre gli altri due si apprestano ad affrontare i mondiali Juniores che si svolgeranno a fine anno”.