Vendevano computer rubati nei negozi, arrestati 3 tunisini

Vendevano computer rubati nei negozi, arrestati 3 tunisini

I pc, insieme ad altro materiale elettronico, erano stati rubati la scorsa settimana in diversi esercizi commerciali del centro


NAPOLI – Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno sottoposto a fermo di PG per il reato di ricettazione, tre cittadini tunisini di 57,53 e 23 anni. I poliziotti in seguito ad accurate indagini hanno effettuato un controllo presso un abitazione sita al terzo piano di uno stabile di Vico I alla Duchesca, occupato dai tre uomini.

Gli agenti hanno accertato che i tre avevano in casa diversi computer portatili ed altro materiale informatico; inoltre indosso al 57enne sono stati rinvenuti e sequestrati 500€ di cui l’uomo non sapeva giustificarne il possesso.  Dal controllo effettuato, su due di alcuni portatili rinvenuti, i poliziotti, sono risaliti ai proprietari; il titolare di una pizzeria di Via Foria che ne aveva subito il furto proprio nella notte dal suo esercizio commerciale ed il titolare di un negozio di coiffeur di Piazza Dante che ne aveva subito il furto la scorsa settimana.

I tre sono stati condotti a Poggioreale e proseguono le indagini per le altre apparecchiature elettroniche.