80enne morta in casa nel casertano: si pensa ad una rapina finita male

80enne morta in casa nel casertano: si pensa ad una rapina finita male

Il corpo dell’anziana è stato scoperto dal nipote. Sul caso indagano i Carabinieri


SANTA MARIA CAPUA VETERE – Qualche ora fa in una casa di via Alcide De Gasperi, a Santa Maria Capua Vetere, è stato rinvenuto il cadavere di un’anziana signora. A scoprire il corpo è stato il nipote che, non riuscendo ad entrare, ha chiesto l’aiuto delle forze dell’ordine.

Sul posto sono arrivati anche i Carabinieri e la prima ipotesi che è stata avanza è quella di una rapina finita male. L’80enne era una pensionata che viveva sola. Per il momento l’unica cosa accertata è che si è trattata di una morte violenta, ma gli inquirenti mantengono ancora uno stretto riserbo sui dettagli.

I militari dell’Arma stanno setacciando la zona in cerca di qualche indizio e solo tra qualche ora si potrà sapere qualche dettaglio in più, utile a capire in che direzione procedono le indagini.