Armi e droga nel vano contatore, preso 25enne

Armi e droga nel vano contatore, preso 25enne

L’arresto è avvenuto a Napoli, Quartieri Spagnoli. I Carabinieri hanno bloccato il giovane sul Vico Ventaglieri, e durante perquisizione domiciliare, eseguita in un immobile nella sua disponibilità l’hanno trovato in possesso di 83 grammi di hashish, 10 di cocaina, sostanza per il taglio degli stupefacenti e di una pistola semiautomatica cal. 7,65 con matricola punzonata, carica e pronta all’uso


NAPOLI – Armi e droga nel vano contatore, vicino al portone. Carabinieri arrestano 25enne a Montesanto. I carabinieri del nucleo investigativo di napoli hanno tratto in arresto in flagranza di reato Antonio Tommasino, 25 anni, dei quartieri e già noto alle forze dell’ordine. I militari hanno bloccato il giovane sul Vico Ventaglieri, nei quartieri spagnoli, e durante perquisizione domiciliare, eseguita in un immobile nella sua disponibilità l’hanno trovato in possesso di 83 grammi di hashish, 10 di cocaina, sostanza per il taglio degli stupefacenti e di una pistola semiautomatica cal. 7,65 con matricola punzonata, carica e pronta all’uso.

Trovate e sequestrate anche munizioni per arma semiautomatica di altro calibro. Il tutto era stato abilmente nascosto ma in un luogo “a portata di mano” e cioè nella nicchia del contatore dell’acqua. L’arma è stata inviata al ra.cis di roma per verificare se sia stata eventualmente impiegata in fatti di sangue e/o intimidazione. L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.