Assistenza e prevenzione oncologica, un infopoint per la nutrizione

Assistenza e prevenzione oncologica, un infopoint per la nutrizione

L’iniziativa, che partirà domani, 29 aprile, sarà attiva per un anno ed è stata organizzata dalla LILT, sezione provinciale di Caserta


ZONA AVERSANA – La LILT (Lega Italiana per la Lotta ai Tumori) sezione provinciale di Caserta, attiverà, da domani, 29 aprile, un servizio di assistenza e prevenzione oncologica. L’iniziativa sara attiva per 1 anno, ed è strutturata in 2 numeri di telefono a cui i malati oncologici possono telefonare per chiedere informazioni inerenti la nutrizione oncologica. Le alterazioni nutrizionali coinvolgono l’80% dei malati oncologici. Se la malnutrizione è ad uno stadio avanzato costringe, molto spesso, l’oncologo a ridurre o sospendere la terapia antitumorale oppure procrastinarne l’inizio; tutto questo toglie possibilità al paziente di combattere il tumore. Nell’ottica di un programma di prevenzione terziaria, la nutrizione nel malato oncologico si colloca tra le prime mosse da compiere per migliorare la prognosi.  E’possibile, per gli interessati, rivolgersi al Centro Fisioben, Via Triflisco n° 45 Bellona (CE) per prenotare un incontro gratuito prenotandosi ai numeri telefonici 0 8 2 3 . 1 6 0 7 9 2 3 oppure 3 6 6 . 4 2 8 6 5 5 2.