Auto brucia nella notte a Torre Annunziata, dietro l’ombra dei baby camorristi

Auto brucia nella notte a Torre Annunziata, dietro l’ombra dei baby camorristi

L’auto era di proprietà della figlia di un affiliato al clan Gallo-Cavalieri


TORRE ANNUNZIATA – Ennesimo incendio d’auto ieri sera nel centro di Torre Annunziata. Ad andare a fuoco una Lancia Y grigia, di proprietà della figlia di uno degli affiliati al clan Gallo-Cavalieri, parcheggiata in via Oplonti.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco di Torre del Greco e i carabinieri della locale compagnia che hanno avviato le indagini. L’incendio è stato certamente doloso e per ora i militari dell’Arma non escludono nessuna pista.

Quello di ieri sera è il decimo rogo d’auto in soli due mesi, il quinto nelle ultime due settimane. Dietro quella che è stata definita una vera e propria “scia di fuoco”, che ha coinvolto diverse zone della città, sembra esserci la mano dei baby camorristi.

Fonte foto: ilmattino.it