Brutale omicidio nelle campagne del vesuviano, rinvenuto il cadavere di un ucraino

Brutale omicidio nelle campagne del vesuviano, rinvenuto il cadavere di un ucraino

Secondo le prime ricostruzioni si tratterebbe di un’aggressione messa in atto sotto l’effetto di alcool. Sullo stesso fondo agricolo fu rinvenuto un altro cadavere nel 2014


SAN GIUSEPPE VESUVIANO – Questa mattina, a via Vecchia Casilli, nelle campagne di San Giuseppe Vesuvio, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo di nazionalità ucraina.

Il morto presentava una profonda ferita lacero contusa al volto e diversi traumi agli occhi e alla testa. Secondo le prime ricostruzioni date dalla Polizia, l’omicidio sarebbe frutto di una brutale aggressione sotto il pesante effetto dell’alcol.

Non è la prima volta che questo fondo agricolo arriva agli onori della cronaca: da diversi anni sul posto vive un gruppo di extracomunitari e nel 2014 fu rinvenuto il cadavere di un altro ucraino morto per il freddo.