Cantone dice la sua sul caso Higuain: “Troppe 4 giornate di squalifica”

Cantone dice la sua sul caso Higuain: “Troppe 4 giornate di squalifica”

Il presidente dell’Anac torna sulla squalifica del bomber azzurro e tira una frecciatina agli juventini


NAPOLI – Anche Raffaele Cantone, ex magistrato antimafia e ora presidente dell’Agenzia Nazionale Anti Corruzione, dice la sua sulla maxi squalifica inflitta a Gonzalo Higuain e lo fa durante la trasmissione “Mix 24” condotta da Gianni Minoli.

“Higuain è un grande campione, è vero ha sbagliato ma 4 giornate di squalifica sono troppe, io ne avrei date due” – e aggiunge – comunque questo ragazzo è un esempio positivo e contro la Roma ce lo devono ridare”.

Poi rivolgendosi scherzosamente al conduttore Minoli – noto tifoso juventino – dice, “non sono un super accanito ma un grande tifoso del Napoli ed il fatto che lei sia juventino non mi fa piacere, anche perchè avete ricevuto un altro bel regalo con questa squalifica”.