Di giorno calciatori e la sera “guappi”: arrestati per rapina. Erano il terrore dei ragazzini

Di giorno calciatori e la sera “guappi”: arrestati per rapina. Erano il terrore dei ragazzini

Il “branco” agì nei confronti della vittima non tanto per portare a segno la rapina, ma perché spinto da una violenza gratuita e perversa, finalizzata ad incutere terrore


TORRE DEL GRECO – Nel mese di gennaio scorso, un giovanissimo di Torre del Greco, fu vittima di un’aggressione ad opera di una baby gang. Le indagini condotte dagli agenti del Commissariato di P.S. Torre del Greco, hanno consentito l’identificazione di due componenti della banda: due giovani calciatori 17enni, appartenenti alla squadra juniores della Turris.

Il “branco” agì nei confronti della vittima non tanto per portare a segno la rapina, ma perché spinto da una violenza gratuita e perversa, finalizzata ad incutere terrore. I due indagati, così come disposto dal Tribunale dei Minorenni, a seguito di un’ordinanza di custodia cautelare, sono stati condotti in una Comunità giovanile.