Esecuzione di camorra a Piscinola: 30enne ucciso con sette colpi di pistola

Esecuzione di camorra a Piscinola: 30enne ucciso con sette colpi di pistola

Daniele Stara è stato assassinato sotto casa della fidanzata. L’uomo, con piccoli precedenti penali, era di Afragola


PISCINOLA – Altro agguato a Napoli. Ferito mortalmente nel quartiere di Piscinola Daniele Stara, 30 anni, pregiudicato con precedenti per reati in materia di stupefacenti.

Daniele Stara è stato ucciso in via Vittorio Emanuele, raggiunto da sette colpi alla spalla e alla nuca. L’uomo viveva ad Afragola, nel rione Salicelle, e aveva piccoli precedenti per droga, mentre nel quartiere di Napoli in cui e’ stato ucciso abitava la fidanzata. Secondo la prima ricostruzione della dinamica, il killer sarebbe arrivato su uno scooter con un complice e avrebbe fatto fuoco mentre la vittima era di spalle.

Gli inquirenti non escludono nessuna pista ma potrebbe trattarsi di un agguato maturato all’interno dei contrasti tra i clan storicamente egemoni ad Afragola e le nuove leve.