Flash Mob per Higuain, minacce di morte da tifosi juventini all’organizzatrice

Flash Mob per Higuain, minacce di morte da tifosi juventini all’organizzatrice

Come denunciato dalla stessa promotrice dell’evento, alcuni tifosi della Juventus si stanno rendendo protagonisti di vere e proprie minacce di morte


NAPOLI – Napoli si mobilita il bomber argentino, Gonzalo Higuain. Dopo la squalifica, alquanto discutibile, di quattro giornate inflitte al capocannoniere del campionato italiano, la città partenopea vuole far sentire la propria vicinanza al Pipita, e lo sta facendo non solo con l’ hashtag #iostoconHiguain, ma anche con un Flash Mob organizzato a Piazza Plebiscito per oggi.

Intervistata da La Gazzetta dello Sport, anche la mamma di Higuain appoggia la protesta del tutto pacifica dei tifosi del Napoli e la manifestazione che si terrà tra poco più di un’ora nel centro di Napoli.

Intanto un fatto increscioso sta riguardando l’organizzatrice dell’evento, la collega Sonia Sodano. Alcuni tifosi della Juventus, infatti, si stanno rendendo protagonisti di vere e proprie minacce di morte, come denunciato da lei stessa sul proprio profilo Facebook, tanto da essere costretta a bloccare codesti profili affinchè non continuassero ad importunarla.