Hanno minacciato e stuprato una donna dell’est per un mese, arrestati due giuglianesi

Hanno minacciato e stuprato una donna dell’est per un mese, arrestati due giuglianesi

L’accusa è di violenza sessuale di gruppo, lesioni personali e atti persecutori ai danni della 28enne


GIUGLIANO – I carabinieri dell’aliquota operativa di Giugliano in Campania hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip presso il tribunale Napoli Nord che, concordando con risultanze investigative dell’arma, ha disposto la custodia ai domiciliari di un 43enne e un 25enne di Giugliano ritenuti responsabili di violenza sessuale di gruppo, lesioni personali e atti persecutori ai danni di una 28enne dell’est Europa.

Nel corso di indagini coordinate dalla procura di Napoli Nord i militari dell’arma hanno accertato che i 2 -tra dicembre 2015 e fino ai primi di gennaio 2016- avevano costretto la donna a subire atti sessuali, minacce, violenze fisiche e psicologiche e comportamenti persecutori (con pedinamenti, appostamenti, controlli, comunicazioni e molestie telefoniche) che avevano ingenerato nella donna stati di ansia e paura tali da indurla a modificare la quotidianità.