“La Notte del Lavoro Narrato”: a Napoli un evento di cultura, società e spettacolo

“La Notte del Lavoro Narrato”: a Napoli un evento di cultura, società e spettacolo

L’iniziativa avrà luogo stasera alle 20:00 al Rione Sanità. Presenti associazioni, sociologi, economisti, cantanti e uomini di Chiesa tra cui padre Alex Zanotelli


NAPOLI – Anche quest’anno torna a Napoli “La Notte del Lavoro Narrato”, organizzato da Center for Economic Development & Social Change, Comitato Microcredito al Rione Sanità e Fondazione di Comunità San Gennaro.

Per il secondo anno consecutivo il Center for Economic Development & Social Change-CED prenderà parte a “La Notte del Lavoro Narrato”, l’iniziativa nazionale di Vincenzo Moretti e Alessio Strazzullo che mira a dare voce all’Italia che crede nel lavoro e nell’identità dei mestieri. L’organizzazione di quest’anno, oltre al CED, vede il coinvolgimento del Comitato Microcredito al Rione Sanità e la Fondazione di Comunità San Gennaro. Sulla spinta dal fermento sociale, economico e culturale del Rione Sanità, Napoli sarà tra le centinaia di città nelle quali, la sera del 30 aprile, si terrà la “Notte del Lavoro Narrato”. L’evento curato dal sociologo Moretti, giunto alla sua terza edizione, da quest’anno vedrà rappresentazioni anche fuori Italia.

All’interno del suggestivo Chiostro della Basilica di Santa Maria alla Sanità, dalle ore 20:00, si susseguiranno racconti e testimonianze del lavoro di persone che ogni giorno si trovano ad affrontare le difficoltà di un quartiere, il Rione Sanità, caratterizzato da un elevato tasso di disoccupazione e da innumerevoli problemi di natura sociale quanto mai attuali.

Tante le voci che animeranno la serata: dal parroco Don Antonio Loffredo al missionario comboniano Alex Zanotelli, da Mauro Squillace titolare della più antica guanteria di Napoli a Daniela Freda Responsabile Culturale dell’Area Sud di Banca Popolare Etica. Le testimonianze dal Rione saranno, inoltre, portate da Mauro Migliazza dell’Associazione Rione Sanità, Rosa Mosca di Mani Tese Campania, Antonio Montieri, già Banco di Napoli e Andrea Gatto per il CED, i referenti della Fondazione di Comunità San Gennaro, della Cooperativa Sociale la Paranza, del Nuovo Teatro Sanità e dell’Associazione di Co-operazione San Gennaro, i volontari del Progetto Microcredito al Rione Sanità e soprattutto i protagonisti di successo di quest’esperienza: le botteghe e le microimprese disseminate sul territorio.

Ad accompagnare la magia dell’evento saranno la musica di Carlos Herman, Elia Scafuri, Gianluigi e Corrado Elia, accompagnate dalla narrazione di un racconto di Cosimo Abbate, interpretato dall’attrice Chiara Esposito.

La serata sarà deliziata, infine, da un rinfresco offerto dalla Pizzeria Salvatore Oliva, dalla Frutteria di Maria Massotti e da Luigi Saccenti, Responsabile di Viaggi e Miraggi.