Marano, avanti con la raccolta straordinaria. Dal sindaco appello ai cittadini

Marano, avanti con la raccolta straordinaria. Dal sindaco appello ai cittadini

Liccardo: “Seguiamo il calendario della differenziata. Stanotte niente sacchetti nuovi”


MARANO – È ripresa questa notte la raccolta rifiuti a Marano. Come annunciato venerdì dal sindaco Angelo Liccardo, i camion della nuova ditta, Teknoservice, sono scesi in strada per liberarle dai cumuli di immondizia che si erano creati per il blocco causato dai problemi della Ego Eco (alla quale il Comune non ha potuto versare le mensilità per problemi col Durc). Finalmente, dunque, da stamattina si è ripreso a respirare dopo qualche giorno di affanno, anche se ci vorrà qualche giorno per liberare completamene la città.
“Ho capito perfettamente la rabbia dei cittadini, sono stati giorni interminabili ed ho reagito allo stesso modo. Certo risolvere il problema era il minimo. Per me non contano le parole, le giustificazioni o lo scaricabarile. In questi giorni mi sono dedicato esclusivamente alla soluzione del problema. Ci vorrà qualche giorno per tornare completamente alla normalità e per questo serve un altro po’ di pazienza”.
E proprio ai cittadini, il sindaco Liccardo ha lanciato un invito ben chiaro: “Ora dobbiamo essere più meticolosi ancora nel rispettare il calendario della raccolta differenziata, soprattutto i giorni di non sversamento, quale il sabato. Stanotte i sacchetti non dovranno essere messi fuori. La collaborazione dei cittadini è fondamentale per ritornare alla normalità e prepararci ad un serio piano per la differenziata quando la Stazione Unica Appaltante avrà espletato la gara quinquennale”.