Marito drogato e violento, lei trova la forza di denunciare: arrestato

Marito drogato e violento, lei trova la forza di denunciare: arrestato

Un quotidiano incubo fatto di calci, pugni ed offese davanti agli occhi dei due figli piccoli. L’orco preso dai carabinieri


Victim

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Nella tarda serata del 18 aprile i carabinieri della stazione di Maddaloni, nell’ambito di un’attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Pasqualino Massaro, classe ’84 originario di San Felice a Cancello, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate ai danni della moglie, anch’essa del 1984, da cui ha avuto due figli di 9 e 6 anni.

I militari operanti, nel corso delle investigazioni avviate nello scorso mese di marzo, hanno accertato come il reo, agendo sotto l’azione di sostanze stupefacenti, percuoteva, quasi con cadenza giornaliera, la coniuge anche in presenza della prole. La donna veniva aggredita con plurimi e violenti schiaffi nonché pugni, calci al volto e al corpo, proferendole altresì continuamente epiteti offensivi ed ingenerando nella medesima uno stato di ansia e terrore.

I Carabinieri, acquisita la notizia di reato, hanno condotto immediate indagini espletate mediante l’accurata formalizzazione della denuncia, l’escussione di testimoni nonché l’acquisizione di referti medici attestanti le lesioni cagionate alla donna. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.