Minaccia di morte l’ex fidanzata e incendia l’auto della suocera: arrestato 30enne

Minaccia di morte l’ex fidanzata e incendia l’auto della suocera: arrestato 30enne

Provvidenziale l’arrivo dei carabinieri che hanno bloccato l’uomo in evidente stato di agitazione. La 25enne aveva già denunciato episodi analoghi alle forze dell’ordine


AFRAGOLA – Ha minacciato di morte la sua ex compagna e ha incendiato l’auto di sua madre. E’ quanto avvenuto ieri ad Afragola. I carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto A.V., 30enne del rione Salicelle.

Erano da poco trascorse le 23 quando l’uomo si è presenta davanti all’abitazione della ex in Corso Italia, da lì inizia l’ennesima lite dopo la fine della loro storia. La tensione tra i due sale e il 30enne minaccia di morte la 25enne. Motivo del contendere pare fosse l’affidamento dei loro figli minorenni e l’inizio della relazione della donna con un altro uomo.

Dato lo stato di agitazione dell’uomo, l’arrivo dei carabinieri si rivela provvidenziale con l’arresto dell’esagitato per atti persecutori. Lo stesso viene anche denunciato per incendio doloso. La notte precedente, infatti, aveva dato alle fiamme l’auto della ex suocera parcheggiata in strada nelle vicinanze dell’abitazione.

L’uomo, dopo le formalità di rito è stato tratto in arresto e trasferito ai domiciliari in attesa di rito direttissimo. Non è la prima volta che ha avuto comportamenti minatori nei confronti della ex, tant’è che avvenimenti analoghi erano già stati denunciati dalla donna alle forze dell’ordine.