Morte Ciro Esposito, la Procura chiede l’ergastolo per Daniele De Santis

Morte Ciro Esposito, la Procura chiede l’ergastolo per Daniele De Santis

L’ultrà giallorosso è accusato dell’omicidio del tifoso napoletano, ferito gravemente il 3 maggio 2014 poco prima della finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli e morto dopo 53 giorni di agonia

@Armando Di Nardo

ROMA – Condanna all’ergastolo per Daniele De Santis: è la richiesta dei pm Eugenio Albamonte e Antonino Di Maio per il tifoso accusato di aver ferito il 1 maggio del 2014 nella zona di Tor di Quinto Ciro Esposito, morto dopo 53 giorni di ricovero in ospedale.

Gli incidenti che portarono al ferimento di Ciro Esposito avvennero nell’imminenza dell’incontro di calcio di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli. Oggi, oltre a sollecitare la condanna all’ergastolo per De Santis, i pm hanno chiesto la condanna a tre anni di reclusione ciascuno per altri due imputati, Gerardo Fioretti e Alfonso Esposito, accusati di rissa aggravata per aver fatto parte del gruppo che a Tor di Quinto provocò gli scontri tra le diverse tifoserie.