Mugnano, il parroco di Villaricca, rapinato e ferito, ringrazia il popolo del web

Mugnano, il parroco di Villaricca, rapinato e ferito, ringrazia il popolo del web

“Non so come ringraziarvi per l’ immenso affetto e solidarietà ricevute in questi giorni tra messaggi, chiamate e visite da parte di tantissimi di voi”, scrive l’uomo sul social network Facebook”. L’episodio risale a sabato scorso


parroco,liccardo,rapina

MUGNANO – Una rapina come tante ma stavolta la vittima è un parroco, quello di Villaricca. Don Nicola Liccardo è stato infatti avvicinato, sabato scorso, da due malviventi che, pistola alla mano, gli hanno intimato di consegnare loro l’orologio che teneva al polso ed i soldi, 10 euro, che aveva con sè. Pur non avendo opposto resistenza, il prete è stato violentemente colpito subendo la rottura del setto nasale ed è stato ricoverato all’ospedale San Giuliano di Giugliano.

“Non so come ringraziarvi per l’ immenso affetto e solidarietà ricevute in questi giorni tra messaggi, chiamate e visite da parte di tantissimi di voi- scrive il parroco sul social network Facebook- Sto recuperando fisicamente anche se domani mattina subiró un piccolo intervento in ospedale per rimettere tutto a posto così da cercare di avere un naso nuovo con un olfatto nuovo capace di percepire le cose positive e negative di questo mondo…
Vi chiedo di cercare di elevare al Padre un grido insegnatoci dal Figlio Suo Gesú, insieme con me: Padre perdona loro perchè non sanno quello che fanno! Dio ci benedica tutti e, come dice il nostro vescovo: a maronn c’accumpagn!”- ha concluso l’uomo.