Mugnanofutura recupera uno spazio verde abbandonato accanto alla scuola Maria Agostina

Mugnanofutura recupera uno spazio verde abbandonato accanto alla scuola Maria Agostina

Il vicesindaco Palma: “Auspico una convenzione gratuita con il comune per permettere di vedere questo spazio curato e in fiore”


MUGNANO – Si sono conclusi in questi giorni la pulizia ed il recupero dell’aiuola adiacente la Scuola Materna ed Elementare Maria Agostina a Mugnano, uno spazio verde da tempo abbandonato all’incuria ed oggetto di sversamenti occasionali di rifiuti e di piccoli roghi tossici, spesso oggetto di richieste d’intervento da parte del vicino Istituto e delle famiglie degli alunni.
Gli attivisti di Mugnanofutura tra i quali il consigliere comunale Antonio Bove, Gianni Savarese e il Vicesindaco Francesco Palma con determinazione hanno voluto restituire alla città uno spazio dimenticato ed hanno deciso di coprire i costi della la pulizia dell’area verde e della piantumazione di rose, ginestre e fiori. “Adesso i bambini di questa scuola potranno adottare questo piccolo giardino in fiore; si abituino alle cose belle, non si appiattiscano mai dinanzi alle scelte altrui quando non perseguono un miglioramento della vivibilità, imparino insieme ai loro genitori ed ai loro nonni ad aver cura di un fiore” dichiara il consigliere comunale Antonio Bove.
Il Vicesindaco Palma aggiunge: “Ringrazio la Direzione della Scuola Maria Agostina, in particolare Suor Joice e il prof. Ceparano per la condivisione dell’obiettivo e ringrazio l’amico Pasquale Pagnano per aver celermente risposto alla nostra richiesta d’intervento e per aver già fatto richiesta al Comune di Mugnano per adottare definitivamente l’aiuola. Auspico che gli Uffici preposti rendano subito operativa questa convenzione gratuita per l’Ente in maniera da poter continuare a vedere questo spazio curato e in fiore”.

COMUNICATO STAMPA