Pasquale si è spento stasera, troppo gravi le ferite riportate nello schianto. Lascia una figlia di 8 mesi

Pasquale si è spento stasera, troppo gravi le ferite riportate nello schianto. Lascia una figlia di 8 mesi

Le sue condizioni erano da subito apparse disperate, dopo 24 ore di osservazione i medici hanno staccato i macchinari


POZZUOLI – E’ morto anche Pasquale Caterino, il 43enne coinvolto nell’incidente di lunedì sulla circumvallazione con Mario Muzzillo, il 26enne deceduto la notte successiva all’impatto (Leggi QUI)Pasquale è deceduto stasera all’ospedale La Schiana di Pozzuoli, dove era arrivato in condizioni disperate. A nulla è valso un delicato intervento chirurgico al cervello a cui era stato sottoposto poco dopo l’incidente. I medici avevano già comunicato ai familiari le condizioni tragiche dell’uomo, e sia nella giornata di ieri che stamattina si era già diffusa la notizia della sua morte, poi smentita. L’uomo era stato tenuto in vita dai macchinari nonostante la morte cerebrale dichiarata dai medici, che hanno poi staccato la spina dopo 24 ore di osservazione in cui purtroppo Pasquale non ha dato segni vitali. Su richiesta sua e dei familiari si provvederà all’espianto degli organi per la donazione, in questo modo da poter dare una vita migliore ad altre persone.

caterinoPasquale viveva a Giugliano, in via A.M. Pirozzi. Lascia la sua compagna, con la quale conviveva e una bambina di circa otto mesi. Era un ragazzo umile e nonostante le difficoltà lavorative, tentava tutti i giorni di sbarcare il lunario. Sul suo profilo facebook si possono vedere le foto felici del giorno in cui la sua piccola è stata battezzata, poco più di due mesi fa. Pasquale lascia anche tre sorelle e sua mamma che in questi giorni non aveva mai abbandonato il reparto di terapia intensiva dove era ricoverato.

Fatale per lui la sua passione per le moto. Aveva da poco acquistato la Yamaha ZF con cui si è schiantato. C’era lui alla guida al momento dell’impatto. Resta ancora da chiarire la giusta dinamica dell’incidente. Oltre alle immagini della telecamere del negozio fuori al quale Pasquale e Mario sono andati a sbattere, gli inquirenti cercano testimoni dell’accaduto per capire se l’impatto possa essere stato causato da un altro mezzo o se i due abbiano da soli perso il controllo della moto.

La Storia di Mario, il 26enne morto in moto con Pasquale