Qualiano, la giunta chiede alla Regione il recupero dei canoni di locazione 2007/2011

Qualiano, la giunta chiede alla Regione il recupero dei canoni di locazione 2007/2011

De Luca: “Sono soldi che spettano ai nostri cittadini, non intendiamo perderli a causa di chi non ha fatto il suo dovere”


QUALIANO – “Sin dal primo giorno di questa Amministrazione abbiamo cercato di sbloccare tutto quanto la Regione aveva bloccato, poiché questo Comune non pagava e mi riferisco in particolare all’ingente debito maturato con Acqua Campania. La Regione  aveva bloccato i trasferimenti di tutti i fondi destinati a Qualiano e di conseguenza anche quelli a sostegno dei fitti.- ricorda il sindaco Ludovico De Luca- Il nostro lavoro di pianificazione di un rientro dei nostri debiti che onoriamo mensilmente, ha portato a sbloccare i canoni di locazione del 2006 e del 2011, già incassati dai cittadini. Ora c’è l’ultimo scoglio da superare che è quello del quadriennio 2007/2011. Ce la faremo, ne sono certo”.

Va detto che i fondi destinati a Qualiano per tali annualità sono finiti in perenzione, un termine che sta ad indicare che chi doveva sollecitare l’erogazione dei fondi regionali non lo ha fatto. Vista l’inerzia e l’omissione, per non aver compiuto sollecito la Regione li ha cancellati dal Bilancio. Come dire, in estrema sintesi: “non me li chiedi, quindi non ne hai bisogno ed io non te li dò”.

Alle telefonate ed agli atti prodotti dall’Amministrazione De Luca, ora è stata aggiunta anche una delibera di Giunta Municipale, un ulteriore atto ufficiale che chiede alla Regione di rimettere la posta in Bilancio.  “Non li perderemo quei fondi, sono dei nostri cittadini, che non devono essere penalizzati perché qualcuno si è dimenticato di fare il proprio dovere. Forse ci vorrà un po’ di tempo, ma i cittadini li avranno. Ne sono certo e sollecitiamo di continuo”, chiosa il sindaco De Luca.

COMUNICATO STAMPA