Quasi 100 ovuli di eroina nello stomaco, due nigeriane arrestate a Napoli Centrale

Quasi 100 ovuli di eroina nello stomaco, due nigeriane arrestate a Napoli Centrale

Le donne, classe ’88 e ’90, sono state portate al Moscati di Aversa


NAPOLI – I Carabinieri della Stazione di Trentola Ducenta hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio Grace Agwu, classe 1988, e Faith Osamudiamen Osunbor, classe 1990, entrambe nigeriane e regolari in Italia. Le donne, fermate alla stazione ferroviaria di Napoli Centrale, sono state condotte al pronto soccorso dell’ospedale di Aversa, dove gli accertamenti radiografici permettevano di riscontrare la presenza all’interno dei loro addomi di numerosi ovuli. Al momento le straniere, tuttora trattenute presso il citato nosocomio, hanno espulso n. 85 ovuli, contenenti complessivamente grammi 860 circa di sostanza stupefacente del tipo “eroina”. Le arrestate sono in attesa di essere associate alla casa circondariale femminile di Pozzuoli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.