Rubano liquori dai negozi del centro, fermati in tre dalla polizia

Rubano liquori dai negozi del centro, fermati in tre dalla polizia

Si tratta di un 50enne e due minorenni. L’uomo faceva da palo e i due ragazzini rubavano la merce


CASERTA – La Polizia di Stato di Caserta ha tratto in arresto FLOREA Ilie – cinquantacinquenne – e denunciato in stato di libertà i minorenni D.G. e L.M. – rispettivamente di quattordici e quindici anni – poiché sopresi in flagranza del reato di furto aggravato.

I poliziotti della Squadra Volante della Questura di Caserta – Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno sorpreso i tre complici, di origine rumena, trovati in possesso di alcune bottiglie di liquore ed altri prodotti alimentari sottratti dagli scaffali di alcuni supermercati del centro cittadino.

I tre agivano muovendosi a bordo di un motociclo con targa straniera. Mentre l’adulto restava all’esterno degli esercizi commerciali, i due giovani entravano e, evitando di essere visti, trafugavano dagli scaffali la merce, mantenendosi in contatto telefonico con il complice all’esterno che faceva da “palo”.

Intercettati dalle Volanti della Questura sulla base delle descrizioni dei dipendenti, insospettiti dal fatto che i due minori indossassero giubbini nonostante il clima primaverile, e dell’analisi delle immagini riprese dai sistemi di video sorveglianza, i due minori sono stati sopresi mentre si trovavano all’interno di uno di tali supermercati, mentre l’adulto li attendeva all’esterno in sella al motociclo.

Nel corso delle perquisizioni sono state rinvenute merci sottratte in negozi ubicati nelle vicinanze che sono state restituite ai titolari.

I due minori sono stati denunciati in stato di libertà, mentre nei confronti del maggiorenne, già noto alle forze di polizia per precedenti anche specifici, è scattato l’arresto. Il motociclo usato dai tre complici è stato sottoposto a sequestro e nei loro confronti è stato dato avvio alle procedure per l’irrogazione del divieto di ritorno nel comune di Caserta.