Secondigliano, Rotaract e il dibattito sulla relazione Centro-Periferia

Secondigliano, Rotaract e il dibattito sulla relazione Centro-Periferia

All’incontro parteciperà anche l’associazione di quartiere LARSEC che da tempo sta effettuando operazioni di “bonifica” del territorio


SECONDIGLIANO – Venerdì 22 alle ore 16 presso il centro giovanile “Sandro Pertini” si terrà il convegno organizzato da Rotaract Club Napoli Posillipo e il Rotaract Club Napoli Castel dell’Ovo sulla relazione centro- periferia nell’ambito del progetto distrettuale “Periferie City Centre”, rientrante nell’Azione di Pubblico Interesse del Distretto Rotaract 2100.

Presente al convegno l’associazione LARSEC- laboratorio di riscossa secondiglianese che da più di un anno opera sul territorio con progetti, incontri, dibattiti per una vera e propria “bonifica” del quartiere insegnando, a quelle mani presenti nel loro logo, che si può fare tanto quando si amano le proprie radici e si ha cura di loro.

Durante l’incontro, verrà consegnato all’Associazione LARSEC il materiale che i Rotaract Club hanno provveduto ad acquistare, con il supporto del Distretto 2100 e degli altri sponsor dell’evento.

Relatori:

– Margherita Dini Ciacci, Presidente del Comitato UNICEF Campania

– Don Luigi Merola, Presidente della Fondazione”‘A Voce d”e Creature”

– Vincenzo Strino, Presidente del Laboratorio di Riscossa Secondiglianese

– Don Doriano Vincenzo De Luca, Parroco della Chiesa dell’Immacolata a Capodichino

– Tullio Tiani, Presidente del Rotaract Club Napoli Posillipo

– Lucio Todisco, Presidente del Rotaract Club Napoli Castel dell’Ovo

– Edvige Gambino, Delegata UNICEF del Distretto Rotaract 2100

– Giuseppe De Falco, Presidente del LEO Club Napoli 1799

– Costantino Diana, Presidente dell’Associazione Giovani Campani nel Mondo