Si spara ancora nel napoletano, dieci colpi contro il cancello di un pregiudicato

Si spara ancora nel napoletano, dieci colpi contro il cancello di un pregiudicato

Solo poche settimane fa un altro gesto intimidatorio: potente bomba carta esplosa nei pressi del condominio


SAN GIORGIO A CREMANO – Una decina di colpi di arma da fuoco esplosi nei pressi dell’abitazione di un pregiudicato, è il secondo episodio del genere nel giro di poche settimane. Il condominio di via Tamborrino, tra San Giorgio a Cremano e Portici, infatti, è stato oggetto di un attentato esplosivo lo scorso 7 aprile, quando una bomba carta fu fatta detonare all’esterno del cancello. Stavolta invece i protagonisti del gesto – due uomini a bordo di uno scooter – hanno scelto la strada intimidatoria della cosiddetta “stesa”.