Tentano la rapina in Posta a Roma, presi due giuglianesi e un uomo di Melito

Tentano la rapina in Posta a Roma, presi due giuglianesi e un uomo di Melito

La banda è stata notata da un passante che ha subito allertato le forze dell’ordine. Ne è nato un inseguimento, con i balordi che sono stati raggiunti ed arrestati


ROMA – Sono stati notati da un passante mentre armeggiavano davanti all’ufficio postale di via Campofiorito, sulla Casilina. Tre giovanissimi sono stati bloccati delle forze dell’ordine mentre tentavano la fuga. Si tratta di P.C., 25 anni, di Giugliano, S.M., donna 36enne, di Giugliano, e N.M., 46 anni, di Melito. Durante l’inseguimento uno dei balordi ha abbandonato una borsa con circa 70 schede carburanti appena rubate.

Dopo il sopralluogo effettuato all’ufficio postale da parte degli uomini della Squadra Mobile si è scoperto che i tre erano riusciti a tagliare una grata di ferro posta sul retro degli uffici. Nella loro auto sono stati ritrovati diversi attrezzi da scasso, gli stessi utilizzati per tentare di  compiere il colpo alle poste. I tre sono accusati di furto pluriaggravato e saranno giudicati con rito direttissimo.