Traffico di patenti irregolari, 20 arrestati tra Campania e Lazio. Indagate 135 persone

Traffico di patenti irregolari, 20 arrestati tra Campania e Lazio. Indagate 135 persone

Costo del “servizio” circa 4000 euro. I clienti erano soprattutto stranieri che non conoscevano la lingua ed il codice della strada


FROSINONE – La vasta operazione condotta dalla Polizia di Stato su Campania e Lazio ha portato all’arresto di 20 persone implicate in un giro di patenti false per il quale sono finite sotto indagine ben 135 persone. Le accuse per gli arrestati sono di associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, falso in atto pubblico, sostituzione di persona, accesso abusivo a sistema informatico pubblico e frode informatica.

L’associazione, con la complicità anche di un ingegnere della motorizzazione di Frosinone, faceva conseguire – o rinnovare – licenze di guida in maniera illecita alterando gli atti in cambio di cifre che si aggiravano intorno ai 4000 euro. I clienti erano in maggioranza stranieri, ignoranti sia della lingua italiana che del codice della strada.