Truffa nel casertano, finto funzionario si fa consegnare 500 euro per evitare controlli

Truffa nel casertano, finto funzionario si fa consegnare 500 euro per evitare controlli

Questa sarebbe stata sola la prima rata, la cifra totale pattuita si aggirava intorno ai 2000€ . Insieme a lui arrestati altri due complici


CASERTA – Un 61enne di Formia è stato arrestato dai Carabinieri di Sessa Aurunca in collaborazione con i colleghi di Baia Domizia, con l’accusa di truffa. L’uomo si sarebbe finto un funzionario della Procura di Santa Maria Capua Vetere e avrebbe contattato il titolare di un’officina di Baia Domizia promettendogli che in cambio di una determinata somma, il negozio non avrebbe subito controlli.

Il titolare, un meccanico 52enne, aveva consegnato al truffatore 500 euro, ma questa sarebbe stata solo la prima rata: infatti la cifra pattuita ammontava ad un totale di 2000 euro.

Per fortuna del titolare, le indagini dei Carabinieri hanno portato all’arresto del truffatore. Insieme a lui sono stati fermati altri due complici di 60 e 34 anni, mentre la somma estorta con l’inganno è stata restituita al suo legittimo proprietario.