Uccise uno dei rapinatori che stavano svaligiando il suo Bar: 52enne finisce in manette

Uccise uno dei rapinatori che stavano svaligiando il suo Bar: 52enne finisce in manette

L’uomo dovrà scontare oltre 5 anni di carcere per un omicidio risalente al 2012. Alcune persone si intrufolarono nel suo bar per rubare i videopoker e lui reagì sparando


CASERTA – La Polizia di Stato di Caserta ha arrestato Raffaele Villano, 52enne di Trentola Ducenta (CE), in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli, dovendo espiare la pena definitiva di 5 anni e tre mesi di reclusione a seguito dell’ omicidio di Nicola Sejdovic avvenuto a San Marcellino (CE) il 21 maggio 2012.

L’ uomo, proprietario di un bar, aveva esploso, con una pistola legalmente detenuta, alcuni colpi di arma da fuoco a seguito del furto che il giovane stava perpetrando, insieme ad altre tre persone, di alcune macchinette di videogiochi. Nicola Sejdovic, fu colpito mortalmente mentre uno dei complici rimase ferito.