Violenza sulle donne, inaugurato a Marano il nuovo centro di ascolto “Kore”

Violenza sulle donne, inaugurato a Marano il nuovo centro di ascolto “Kore”

Beneduce: “Dare speranza alle donne che denunciano e non farle sentire sole”


MARANO – E’ stato inaugurato lunedì pomeriggio a Palazzo Merolla, in piazza del Plebiscito a Marano di Napoli, il centro anti-violenza Kore. Si tratta di un servizio erogato dall’Ambito territoriale 15, gestito dalla cooperativa sociale “Il Giglio” aderente al Consorzio Co.Re., che si occuperà di assistenza e supporto alle donne vittime di violenza.

All’inaugurazione era presente l’assessore del Comune di Marano Francesca Beneduce. “Noi dobbiamo dare speranza alle donne che denunciano e non farle sentire sole. E’ un’iniziativa che parte da lontano, perché ci deve essere attenzione massima su questa tematica, così delicata e, purtroppo, ad alto tasso di presenza nei nostri territori. Una presenza fisica come quella dello sportello anti-violenza può convincere le donne a non aver paura di denunciare”.

Possono rivolgersi allo sportello le donne dei territori di Marano e Quarto. L’accesso può avvenire in modo spontaneo o tramite i vari enti territoriali (Servizi Sociali, Asl, Forze dell’ordine, parrocchie). Sarà possibile usufruire di consulenze gratuite con personale specializzato.

Il centro, inoltre, promuove sul territorio la diffusione di una cultura innovativa in relazione alla violenza di genere attraverso percorsi formativi ed informativi. “Abbiamo scelto di essere dalle parte più debole – ha affermato il sindaco Angelo Liccardo-. Cerchiamo di offrire un servizio totalmente gratuito per dare assistenza completa alle donne”.