Altro colpo al clan Ferrara: sequestrato il tesoro di Mimì Cacciapuoti

Altro colpo al clan Ferrara: sequestrato il tesoro di Mimì Cacciapuoti

Padre di Luigi Cacciapuoti, il reggente del clan. Sequestrati case, terreni e conti correnti per 6 milioni di euro


VILLARICCA – L’attività di servizio in materia di applicazione della normativa antimafia, svolta dal dipendente Gruppo di Giugliano in Campania, è relativa all’esecuzione di un provvedimento di sequestro patrimoniale, per un valore complessivo di oltre 6 milioni di euro, nei confronti di Domenico Cacciapuoti residente in Villaricca (NA), già colpita da ordinanza di custodia cautelare in carcere per reati di usura ed intestazione fittizia di beni.

Domenico Cacciapuoti, unitamente al nucleo familiare, ha dichiarato redditi insufficienti a giustificare l’elevato tenore di vita manifestato e l’origine delle disponibilità finanziarie necessarie per l’acquisto dei beni mobili ed immobili oggetto del sequestro.

In particolare sono state sequestrati 11 immobili e 1 terreno ubicato a Villaricca, oltre a 1 autoveicolo, una società e 5 conti correnti.