Ecoballe, tutto pronto per lunedì. Ma i rifiuti per ora restano in Italia

Ecoballe, tutto pronto per lunedì. Ma i rifiuti per ora restano in Italia

Non sono state ancora firmate le necessarie autorizzazioni dai paese, Romania e Spagna, dove i rifiuti verranno smaltiti


GIUGLIANO – Tutto sembra essere pronto per la rimozione delle prime ecoballe. Come annunciato da De luca, luned’ partiranno i primi camion da Giugliano e Villaliterno. I rifiuti, tuttavia, per ora resteranno in Italia: non sono ancora arrivate, infatti, le autorizzazioni dai paesi, Romania e Spagna, in cui le ecoballe dovranno essere smaltite.

I rifiuti verranno quindi trasferiti in siti alternativi sparsi per la penisola, dove le balle potranno essere aperte e trasformate in materiale da riciclare o bruciare. Intanto continuano i lavori per lo svuotamento delle piazzole. Gli operai stanno allestendo il portale, dove verrà controllata la presenza di materiale radioattivo nelle ecoballe, preparano le piattaforma per la fesa e tutto il necessario per la partenza dei camion di Lunedì.