Giugliano, passa il Bilancio dopo 12 ore di consiglio: 27 emendamenti tutti bocciati

Giugliano, passa il Bilancio dopo 12 ore di consiglio: 27 emendamenti tutti bocciati

All’interno tutte le proposte presentate dai consiglieri di maggioranza tutte rigettate dall’assise


GIUGLIANO – Dopo 12 ore di consiglio comunale, iniziato con le polemiche per la sopravvenuta assenza del sindaco che si è recato a Taverna Del Re per la conferenza stampa del governatore De Luca e la rimozione della prima ecoballa, l’assise, ieri, ha approvato:

  • Il rendiconto di gestione dell’esercizio 2015
  • Il programma triennale dei lavori pubblici,
  • La nota di aggiornamento del Dup
  • L’aggiornamento del documento unico di programmazione
  • Il bilancio di previsione 2016/2018.

Su proposta del consigliere di maggioranza Rosario Ragosta, la seduta si è svolta ad oltranza senza interruzioni come inizialmente previsto ed è terminata alle 21:30 circa.

Gli emendamenti, 27 in tutto, sono stati presentati dai consiglieri di minoranza Anna Russo, Alfonso Sequino, Luigi Guarino, Vincenzo Basile, Nicola Palma, Nicola Pirozzi e Adriano Castaldo. Le proposte dei consiglieri sono state tutte bocciate.

  • Questi gli emendamenti presentati da Anna Russo – Cambiamenti:
  1. Ripristino e agibilità del Parco archeologico Liternum (in collaborazione con Alfonso Sequino)
  2. Ripristino e potenziamento delle centraline di rilevamento dell’inquinamento atmosferico
  3. Istituzione del Forum dei Giovani
  4. Istituzione di un archivio storico della città (in collaborazione con Alfonso Sequino)
  5. Rette ricovero minori in istituti a favore della voce contributi alla famiglie affidatarie di minori

Tutti gli emendamenti presentati dal consigliere di Cambiamenti rispettavano la salvaguardia degli equilibri di Bilancio.

  • Questi gli emendamenti presentati da Alfonso Sequino – Forza Italia:
  1. Digitalizzazione dei volumi della biblioteca (in collaborazione con Anna Russo)
  2. “No Tax Zone” per i commercianti del centro storico (in collaborazione con Anna Russo)
  3. Istituzione della festa Madonna del Lago (in collaborazione con Luigi Guarino)
  4. Potenziamento impianto audio dell’aula consiliare
  5. Interventi a favore delle famiglie dei disabili
  6. Interventi a favori dei disabili
  7. Destinare una somma per adeguare l’aula consiliare alla trasmissione in streaming delle sedute
  • Questi gli emendamenti presentati da Vincenzo Basile – Fratelli d’Italia
  1. Sostegno a studenti universitari bisognosi e meritevoli
  2. Borse lavoro per giovani svantaggiati dai 25 ai 35 anni
  3. Sviluppo e valorizzazione del turismo
  4. Incremento attività culturali e utenti diversi
  5. Potenziamento strutture per asilo nido
  6. Istituire reddito minimo di sopravvivenza
  7. Potenziamento trasporto pubblico locale
  8. Stanziamento somme prevenzione e contrasto al bullismo
  9. Istituzioni asilo nido comunali
  • Questi gli emendamenti presentati da Nicola Palma – M5S
  1. Istituzione reddito minimo di cittadinanza
  2. Istituzione banco alimentare
  • Questi gli emendamenti presentati da Adriano Castaldo – Pd
  1. Aumento di spesa per eventi ricreativi e sportivi
  2. Incentivi a favore dell’occupazione giovanile
  • Questi gli emendamenti presentati da Nicola Pirozzi – Pd
  1. Aumento del 10% per borse lavoro a fasce deboli
  2. Incentivi categoria anziani