L’Afro Napoli United stravince al Vallefuoco di Mugnano e vola in Promozione

L’Afro Napoli United stravince al Vallefuoco di Mugnano e vola in Promozione

La squadra antirazzista, nata 7 anni fa, è formata da immigrati, napoletani e rifugiati


MUGNANO – Vince 4-0 e vola in Promozione l’Afro Napoli-United, che ieri sera ha giocato l’ultima partita di campionato allo stadio Vallefuoco di Mugnano.

La squadra antirazzista, nata 7 anni fa e formata da immigrati, rifugiati e napoletani, continua insomma a vincere a far sognare. Sugli spalti a fare il tifo anche il sindaco di Mugnano, Luigi Sarnataro, l’assessore allo sport, Dario Palumbo, e l’assessore alla Cultura, Mario Imbimbo.

“Siamo orgogliosi e fieri – ha scritto il primo cittadino sulla sua pagina Facebook – di ospitare sul nostro territorio una squadra antirazzista, antifascista e che ci regala queste emozioni”. Dopo il triplice fischio dell’arbitro sono iniziati i festeggiamenti a ritmo di raggaeton e hip hop. Dall’anno prossimo la squadra potrebbe giocare al Collana del Vomero e abbandonare così lo stadio Vallefuoco che l’ha ospitata per anni.