Lite col fidanzato, poi il gesto disperato: si lancia sulla scogliera e muore

Lite col fidanzato, poi il gesto disperato: si lancia sulla scogliera e muore

Inutili i soccorsi. La donna, di circa 40 anni, è deceduta in ospedale


POZZUOLI – Il dramma si è consumato nella trafficata via Napoli, sul lungomare dedicato a Sandro Pertini. Prima il litigio col fidanzato, poi un folle e disperato gesto con cui una donna ha spezzato la propria vita lanciandosi sulla scogliera sottostante. La tragedia poco prima delle ore 20, lei ferma il motorino a bordo strada, arriva al parapetto e si lascia cadere nel vuoto per diversi metri, fino al fatale impatto con le rocce. Sul posto i vigili del fuoco, che si sono calati per recuperare il corpo della sfortunata protagonista, dell’età di circa 40 anni. Poi la corsa in ospedale, al san Paolo di Fuorigrotta, dove però è arrivata in condizioni troppo gravi. Poco dopo, il decesso.