Lutto ad “Un posto al sole”, morta una delle più grandi interpreti del teatro campano

Lutto ad “Un posto al sole”, morta una delle più grandi interpreti del teatro campano

In “Un posto al sole” era la madre di Guido Del Bue, interpretato da Germano Bellavia


NAPOLI – Una vita sul palcoscenico, anche al fianco di Eduardo De Filippo, ma alla fine la notorietà nazionale arriva interpretando un personaggio secondario in una soap opera. È il destino di Regina Senatore, tra le attrici del cast di “Un posto al sole” su rai tre e una delle più grandi interpreti del teatro campano, morta all’età di 76 anni.

In “Un posto al sole”, interpretava la madre di Guido Del Bue (Germano Bellavia). Un personaggio simpatico, invadente, goffo e “popolare”, che incredibilmente le dà quella fama mai arrivata in decenni di gloriosa carriera teatrale.

Salernitana, la Senatore ha dato vita, assieme al marito Alessandro Nisivoccia, a una delle coppie più longeve dello spettacolo italiano. Un talento cristallino, quello dell’attrice campana, di cui si accorge sul finire degli anni Sessanta anche il grande Eduardo, che la vuole in “Sabato, domenica e lunedì”. Poi recita anche con Gassman nel Macbeth ma il grande salto da dive sulla scena nazionale non lo compie mai, più per scelta che per altro. “Avrei potuto entrare nel mondo dei professionisti – ha dichiarato una volta – ma non ho avuto la forza di allontanarmi da Salerno”.