Marano, protesta al Comune dei residenti di via Pigno: bloccata via Merolla

Marano, protesta al Comune dei residenti di via Pigno: bloccata via Merolla

“Vergogna, dateci una strada sicura”, questa la scritta che campeggia sugli striscioni


MARANO – Ancora una protesta all’esterno del Municipio. A scendere in strada questa mattina sono i residenti di via Pigno, l’arteria chiusa al traffico da circa un mese a causa del rischio crollo di un palazzo.

I residenti hanno inscenato un sit in su via Merolla, bloccando il traffico veicolare. “Vergogna, dateci una strada sicura”, questa la scritta che campeggia su diversi striscioni.

Il motivo della protesta è insomma sempre lo stesso: la richiesta dell’apertura di una strada alternativa, che dovrebbe attraversare un terreno di proprietà della famiglia Liccardo. Il sindaco un paio di settimane fa aveva accolto le richieste dei residenti, firmando un’ordinanza sindacale.

Da allora però nulla si è mosso e i lavori per la realizzazione della strada alternativa non sono neanche iniziati. I residenti di via Pigno voglio vederci chiaro ed è per questo che protestano e chiedono di parlare con il primo cittadino.