“Mele marce non rovinano il raccolto”, M5S di Marano a sostegno dei carabinieri

“Mele marce non rovinano il raccolto”, M5S di Marano a sostegno dei carabinieri

Con loro il senatore Sergio Puglia: “incondizionata fiducia in chi rischia la vita ogni giorno al nostro servizio”


MARANO – “Un paio di mele marce non rovineranno il miglior raccolto. Il coinvolgimento di uno dei carabinieri della tenenza di Marano in un’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, non getterà discredito sul prestigio e il valore dell’Arma”. E’ quanto dichiarano il senatore del Movimento 5 Stelle, Sergio Puglia, e gli attivisti M5S di Marano, all’indomani dell’operazione contro il clan Polverino, che portato all’esecuzione di ordinanze nei confronti di due militari, uno dei quali arrestato con l’accusa di intascare mazzette in cambio di informazioni riservate a esponenti della cosca.

“Il grande spirito di abnegazione, il senso del dovere, la convinzione e la dedizione messe in campo dai militari dell’Arma in difesa delle istituzioni e a garanzia della sicurezza dei cittadini – sottolineano Puglia e gli esponenti M5S locali – non possono essere messe in discussione da casi isolati. Mai sarà scalfito quel senso di fiducia che gli italiani ripongono verso i loro carabinieri. Né sarà dimenticato quanti sono caduti nell’adempimento del dovere e a salvaguardia delle istituzioni democratiche del nostro Paese. Per tutto questo, rinnoviamo incondizionata fiducia nell’Arma ed in tutti coloro che, quotidianamente, rischiano la loro incolumità al servizio della libertà, della democrazia e della sicurezza dei nostri cittadini”.

SENATORE SERGIO PUGLIA M5S ED ATTIVISTI M5S MARANO