Omicidio di Ciro Esposito, De Santis condannato a 26 anni

Omicidio di Ciro Esposito, De Santis condannato a 26 anni

I pm avevano chiesto l’ergastolo. Proteste dei familiari del giovane napoletano ucciso


ROMA – Emessa la sentenza per l’omicidio di Ciro Esposito, Daniele De Santis è stato condannato a 26 anni di carcere. Nell’aula bunker del carcere di Rebibbia, a Roma, oggi c’era la famiglia di Ciro Esposito con il padre Giovanni e la madre Antonella Leardi.

I giudici della terza sezione della Corte di Assise, quindi, non hanno accolto la richiesta di ergastolo espressa dai pubblici ministeri Albamonte e Di Maio. Vibranti proteste in aula, con i parenti di Ciro che hanno inveito contro De Santis.

8 mesi, con pena sospesa, la condanna per gli altri due imputati: i napoletani Gennaro Fioretti e Alfonso Esposito, coinvolti nella rissa. Per loro la richiesta era di 3 anni di detenzione.