Pirata della strada investe due ciclisti e scappa: bloccato dalla processione

Pirata della strada investe due ciclisti e scappa: bloccato dalla processione

Le vittime sono due cittadini di nazionalità straniera, inutili i soccorsi. L’uomo ha rischiato anche di investire i fedeli ma poi ha arrestato la sua fuga


VILLA LITERNO – Nella tarda serata di ieri, un uomo a bordo della sua auto ha investito due persone a via dei mille a Villa Literno. L’autista della vettura dopo aver travolto i due ciclisti non si è fermata a soccorrerli ed è scappato. La sua fuga è durata poco però, in quel momento le strade della città erano attraversate dalla processione del Corpus Domini  e l’auto è rimasta bloccata.

Il pirata della strada ha tentato ancora di scappare scatenando il panico tra la folla di fedeli, ma quando ha capito di non aver più spazio di manovra si è fermato. A quel punto i Vigili urbani di Villa Literno lo hanno identificato e bloccato: si tratta di Oreste Capasso, un 31enne di Casal di Principe, già noto alle forze dell’ordine che lo arrestarono in un blitz nel 2009.

Per i due ciclisti non c’è stato nulla da fare, l’impatto è stato troppo violento e tutti i soccorsi sono stati inutili. Ancora ignota l’identità delle vittime che non avevano documenti con sé: dalle prime ricostruzioni si tratterebbe di due uomini di nazionalità straniera, probabilmente un africano e un cittadino dell’est Europa.