Pistole e munizioni nascoste in cassaforte, 38enne in manette

Pistole e munizioni nascoste in cassaforte, 38enne in manette

Nascondeva una Taurus calibro 22 ed una scacciacani priva di tappo rosso


POMPEI – I Finanzieri del Comando Provinciale di Napoli, sotto il coordinamento e la direzione della Procura della Repubblica di Torre Annunziata, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dall’Ufficio G.i.p. del predetto Tribunale, nei confronti di un 38enne di Pompei (NA) indagato per detenzione illecita di armi e per ricettazione. L’indagine scaturiva a seguito di una perquisizione, effettuata d’iniziativa dalla Guardia di Finanza di Scafati congiuntamente a quella di Torre Annunziata, ed eseguita presso un’abitazione disabitata di Poggiomarino, riconducibile alla persona arrestata ed a due suoi familiari.

Nel corso dell’attività veniva rinvenuta una cassaforte, la quale non si apriva con la chiave fornita dall’indagato. Per tale motivo si procedeva all’apertura coatta richiedendo l’intervento di un fabbro. All’interno veniva trovata una pistola TAURUS – calibro 22 – con matricola abrasa, il relativo munizionamento nonché una pistola scacciacani priva di tappo rosso. La successiva ispezione, estesa anche all’effettiva abitazione dell’indagato, consentiva ai finanzieri di trovare la vera chiave della cassaforte e di ottenere la conferma che l’arma in questione fosse effettivamente nella disponibilità dell’indagato.

Per tali motivi, la Procura della Repubblica oplontina, a conclusione delle indagini e visti i gravi indizi di colpevolezza, avanzava apposita richiesta di misura cautelare personale nei confronti dell’indagato, accolta dall’Ufficio G.i.p. del Tribunale ed eseguita dai militari del Gruppo di Torre Annunziata. Sono tuttora in corso indagini, sempre coordinate dall’Autorità Giudiziaria, al fine di chiarire le motivazioni per le quali era detenuta la pistola. Tale risultato è il frutto della continua attività investigativa che le Fiamme Gialle sviluppano quotidianamente su tutto il territorio napoletano in seno all’attività di contrasto alla criminalità.