Controlli dei carabinieri al Rione Traiano: arresti e sequestri di droga,rimossi cancelli e porte blindate

Controlli dei carabinieri al Rione Traiano: arresti e sequestri di droga,rimossi cancelli e porte blindate

In manette Antonino Borrelli, 21enne di via Catone sorpreso in stato di evasione dai domiciliari ai quali era sottoposto perché giudicabile per reati in materia di droga


NAPOLI – I carabinieri della stazione Rione Traiano insieme a colleghi del nucleo operativo di Bagnoli hanno effettuato un servizio ad “alto impatto” nell’area compresa tra via Catone e via Andronico, ove gli affari illeciti sono ritenuti sotto il controllo del gruppo criminale dei “puccinelli”. Dopo l’irruzione in zona e la rimozione di 2 cancellate e 3 porte blindate installate abusivamente per impedire o ritardare gli interventi in zona delle forze dell’ordine, sono iniziati controlli a carico di pregiudicati o di soggetti d’interesse operativo e perquisizioni nelle case di soggetti affiliati o pregiudicati per reati gravi.

Nel contesto operativo è stato arrestato Antonino Borrelli, un 21enne di via Catone sorpreso in stato di evasione dai domiciliari ai quali era sottoposto perché giudicabile per reati in materia di droga: esattamente trovato “a spasso” con fare sospetto su via Tertulliano. Inoltre, nel corso di distinti controlli in pertinenze dei complessi di edilizia popolare dell’area liberati dalle cancellate sono stati rinvenuti e sequestrati 8,1 chilogrammi di droga: numerosi panetti di hashish per 5,6 chilogrammi e 2,5 di marijuana in alcune buste termosigillate. Trovati e sequestrati anche materiale per il confezionamento, bilancini elettronici di precisione e sostanza da taglio per altri tipi di droga.