Furbetti del badge anche all’INPS, sette arrestati dalla Finanza

Furbetti del badge anche all’INPS, sette arrestati dalla Finanza

Si allontanavano dal posto di lavoro anche per diverse ore, risultando sempre presenti. Stanati dalle telecamere


SAN GIUSEPPE VESUVIANO – I finanzieri della compagnia di Ottaviano, su ordine del GIP di Nola, hanno arrestato sette dipendenti pubblici dell’INPS contestandogli il reato di false attestazioni o certificazioni nell’utilizzo del badge. Per tre di loro è scattata l’interdizione dai pubblici uffici, gli altri quattro invece hanno l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

I soggetti coinvolti sono di Poggiomarino, San Giuseppe Vesuviano, San Gennaro Vesuviano, Scafati e Somma Vesuviana. Le indagini erano partite nel settembre del 2015 ed hanno messo in luce, attraverso l’utilizzo di telecamere, la condotta criminosa di chi si assentava dal posto di lavoro ingiustificatamente e senza segnalarlo. Le assenze, grazie ad una rete di scambio di favori, potevano durare anche diverse ore.

La struttura di San Giuseppe Vesuviano conta 16 impiegati, ed in soli 18 giorni sono state registrate ben 37 irregolarità da parte dei sette arrestati, ovvero il 40% circa della forza lavoro.