Impatto fatale contro le barriere a Barcellona, morto il pilota Luis Salom

Impatto fatale contro le barriere a Barcellona, morto il pilota Luis Salom

Inutile l’operazione all’ospedale della Catalogna, troppo gravi le conseguenze dello schianto. Aveva 24 anni


BARCELLONA – Un terribile schianto contro le barriere  alla curva 12  del circuito di Montmelò durante le prove libere del gran premio di Barcellona è costato la vita a Luis Salom, pilota spagnolo del SAG Team, impegnato nel campionato mondiale di Moto 2. Inutile l’intervento chirurgico tentato all’ospedale della Catalogna, dove Salom è stato trasportato dall’ambulanza giunta sul luogo dell’incidente pochi minuti dopo l’impatto fatale.

La Dorna, società che gestisce il circus del motociclismo, ne ha comunicato ufficialmente il decesso, avvenuto alle 16:55. Salom aveva 24 anni ed era nel motomondiale da sette anni, con un palmares di 25 podi e 9 vittorie in Moto 3. In questa stagione aveva colto un secondo posto al gran premio del Qatar, gara di inizio stagione.